S.A.F.E. – Sicurezza Attraverso Formazione ed Educazione

Gli incidenti stradali sono definibili come “fenomeni ad eziologia multifattoriale”, determinati cioè da diverse cause che interagiscono tra loro, ciascuna con una propria specifica importanza, ma tutte riconducibili al complesso “conducenteveicolostrada”, all’interno del quale il “fattore umano” assume certamente un ruolo determinante.
L’utente della strada è di fatto il primo anello della catena della sicurezza stradale; quali che siano le misure o gli interventi tecnici posti in atto, l’efficacia di qualsivoglia politica per la sicurezza stradale dipende in primo luogo dal comportamento dell’utente della strada.
Per questo motivo, l’educazione stradale, la formazione e l’applicazione delle leggi rivesto, oggi più che mai, un’importanza essenziale.
Lo ha sottolineato anche la Commissione Europea, ponendo tra gli obiettivi strategici il miglioramento dell’educazione stradale e della preparazione dei conducenti, tanto che sono state emanate importanti norme riguardanti le patenti di guida e la preparazione dei conducenti professionali.
Ma il metodo attuale in materia di formazione rimane a nostro avviso troppo frammentario e specializzato.
Occorre promuovere un approccio di più ampia portata, considerando l’educazione stradale e la formazione come un “continuum formativo” che si sviluppi lungo tutto l’arco della vita, pre e post patente.
Ed è in tale contesto che trova fondamento il nostro progetto S.A.F.E., una proposta formativa indirizzata all’universo della scuola, caratterizzata non solo e non tanto come conoscenza tecnica e/o addestramento, ma principalmente come “attività educativa” sulla “persona”, finalizzata a creare condizioni di stimolo allo sviluppo di una chiara consapevolezza delle proprie responsabilità sulla strada, al fine di favorire evoluzioni comportamentali e valoriali positive soprattutto nei giovani utenti della strada.

Eventi realizzati:

2017
Lovere BG, marzo 2017

2016
Lovere BG, marzo 2016

2015
Lovere BG, marzo 2015

2014
Lovere BG, marzo 2014

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.