Luino, 14/05/2012

loghi-web.psd_0012_luino

Dopo Varese, Busto, Tradate e Gallarate il progetto Ruote Sicure sbarca a Luino. L’intervento, ideato e realizzato dall’Associazione La Strada, che ha ottenuto per il sesto anno consecutivo il sostegno della Provincia di Varese, punta a promuovere modelli di comportamento responsabile alla guida ed a perseguire un processo sistematico di miglioramento della sicurezza sulle strade.

luino2

Al fianco dell’Associazione varesina, l’Amministrazione Comunale di Luino, che ha patrocinato l’evento, la Polizia Locale, il 118, la Croce Rossa Italiana, l’UNASCA ed il Comitato Italiano Paralimpico. Nell’area di piazza Svit Lago, che ha fatto da cornice alla manifestazione, più di cinquecento ragazzi delle scuole secondarie di primo e secondo grado del luinese hanno partecipato ad un percorso formativo strategico e utile a consolidare corretti stili di vita da tenere anche sulle strade e alla guida di un mezzo.

luino3

Nello specifico i ragazzi hanno assistito ad una lezione frontale sull’importanza di un atteggiamento difensivo quando si è alla guida; hanno preso confidenza con le strumentazioni in dotazione alle Forze del l’Ordine per il controllo del traffico e la rilevazione delle infrazioni; hanno approcciato i principi di una corretta gestione di un incidente stradale ed appreso i rudimenti base del primo soccorso; hanno ascoltato la testimonianza di chi si ritrova diversamente abile a seguito di un incidente stradale; hanno potuto testare la loro rispondenza ai requisiti psico-fisici richiesti per una corretta abilitazione alla guida ed hanno potuto affrontare le diverse difficoltà proposte dal circuito di prova in sella ai ciclomotori.

luino4

 

L’intervento in numeri:

  • 6 le scuole coinvolte
  • 532 gli studenti partecipanti
  • 8 gli Enti, le Istituzioni e le realtà del privato sociale coinvolti
  • 6 gli istruttori ed i piloti dell’Associazione La Strada
  • 4 gli agenti della Polizia Locale
  • 4 i monitori e sanitari del 118 e della Croce Bianca
  • 2 gli psicologi del traffico
  • 2 gli esperti di drive vision
  • 1 l’atleta del Comitato Italiano Paralimpico

 

Leave a reply