Castiglione delle Stiviere MN, 17/04/2012

loghi-web.psd_0015_castiglione

I giovani rappresentano un investimento per il futuro che deve essere difeso: alcuni dei rischi che minano questo investimento sono i pericoli della strada, prima causa di morte per gli under 30 anche nell’alta provincia mantovana. Si rende quindi necessario porre una particolare attenzione sulla cultura per la sicurezza stradale. Il progetto “Il Villaggio della Sicurezza Stradale” è un altro passo che l’Associazione La Strada, nella fattispecie in collaborazione con l’Associazione l’Umana Avventura ONLUS di Mantova, fa verso l’affermazione di un cambiamento culturale che porti ad una sempre maggiore diffusione di atteggiamenti responsabili alla guida e, soprattutto, all’acquisizione di modelli di comportamento positivi.

L’impegno posto in essere si è concretizzato in un percorso educativo e culturale volto a favorire l’incontro tra giovani che sognano di sperimentare l’autonomia delle due ruote e adulti che si prestino, forti della loro esperienza, perchè quel sogno non si infranga in uno schianto.

Con il patrocinio del Comune e la partecipazione del Comando della Polizia Locale di Castiglione delle Stiviere è stato quindi allestito un vero e proprio percorso esperienziale, nel parcheggio del centro sportivo di via Lonato. Qui oltre 380 studenti delle scuole di ogni ordine e grado dell’alta provincia mantovana, hanno incontrato insegnanti ed istruttori di guida, nonché gli agenti istruttori della polizia locale, che hanno trasmesso loro i principi di guida difensiva e le tecniche base per la gestione del veicolo in ogni situazione. I ragazzi si sono quindi cimentati nei diversi laboratori dove hanno potuto analizzare la loro propensione al rischio, valutare le personali abilità visive necessarie per le dinamiche della guida e misurare la propria perizia al volante con prove di guida pratica e virtuale.

L’intervento in numeri:

  • 3 le scuole coinvolte;
  • 380 gli studenti partecipanti
  • 6 gli Enti, le Istituzioni e le realtà del privato sociale coinvolti
  • 8 gli istruttori e gli specialisti dell’Associazione La Strada
  • 2 psicologi del traffico
  • 3 gli agenti della Polizia Locale

Leave a reply